È un Muffin o un Cupcake? Ecco le differenze tra i due dolci!


È un Muffin o un Cupcake? Ecco le differenze tra i due dolci!

Quante volte vi siete ritrovati a chiedervi se muffin e cupcake fossero lo stesso dolce chiamato con nomi diversi? In realtà si tratta di due dolcetti molto differenti, seppure all’apparenza simili, cosa che spesso disorienta le persone.

Certo, con la sempre maggiore diffusione dei cupcake in Italia le cose stanno cambiando e questa tendenza ha decisamente aiutato i più a cogliere le differenze tra queste due golosità. Eppure è necessario fare delle precisazioni per rendere tutto più chiaro!
Con questo articolo vogliamo spiegarvi nel dettaglio le differenze tra i due dolci, così sarete sicuramente in grado di riconoscerli al volo e decidere quale dei due preferite!

Origini

I muffin sono nati in Inghilterra nel periodo vittoriano e vennero ideati dalla servitù con gli avanzi del pane, i ritagli non utilizzati dell’impasto dei biscotti e le patate schiacciate per creare un composto da cuocere sulla piastra. Nel tempo anche la nobiltà iniziò ad apprezzare queste atipiche pietanze, per poi mportarle nelle colonie americane nel XX secolo. Da quel momento il tipico muffin inglese, più simile ad un panino, si distinse da quello americano, trasformato in un dolce vero e proprio.
I cupcake, invece, sono nati direttamente negli States alla fine del ‘700 come delle piccole torte monoporzione cotte all’interno di tazze (cup) per questioni di comodità e l’assenza dei moderni forni.

Orario della giornata

I due dolci vengono generalmente consumati in due momenti diversi della giornata. I muffin sono un tipico quickbread (pane veloce, come viene definito) da prima colazione, mentre i cupcake vengono mangiati nel pomeriggio accompagnati da tè o caffè, o anche da soli, soprattutto durante una pausa tra un impegno e l’ altro.

Dimensioni

I muffin, mediamente, sono più grandi dei cupcake, proprio perché li si mangia a colazione e devono essere adatti ad affrontare la giornata! Sono anche più pesanti perché riempiti di scaglie di cioccolato o pezzi di frutta, ingredienti rari nei cupcake. Questi, come detto, sono generalmente delle dimensioni di una tazza, inoltre sono più piccoli anche perché devono essere successivamente ricoperti di glassa e decorazioni.

Forma

I due dolci hanno forme diverse che si notano soprattutto appena sfornati: i muffin sono bombati mentre i cupcake sono più piatti. Ciò è dovuto al metodo di preparazione, di cui parleremo in un punto successivo, e consente anche ai cupcake di essere decorati.

Decorazioni

E proprio l’aspetto è uno degli altri motivi che rendono i cupcake diversi dai muffin. Mentre questi ultimi sono poco decorati, se non con qualche pezzetto di cioccolata o frutta, i cupcake tipicamente decorati in innumerevoli modi diversi. Ci si può divertire a dargli l’aspetto più originale con la pasta di zucchero, la ghiaccia reale, le ganache e le creme al burro.

Preparazione

Una delle differenze principali tra i due dolci. I muffin si cucinano con due composti preparati separatamente: uno con tutti gli ingredienti secchi (farina, bicarbonato di sodio, lievito chimico, cacao, spezie) ed uno con quelli umidi (latte, burro fuso o olio di semi, uova, yogurt), mentre lo zucchero può andare in entrambi. Una volta preparati, vanno uniti ed amalgamati, ma non eccessivamente perché il tutto deve restare grumoso per conferire la caratteristica consistenza.
Per i cupcake, invece, si monta il burro con lo zucchero e solo dopo si aggiungono gli ingredienti secchi (creaming method). Ciò li renderà più “spumosi” e meno duri.

Tipologia

Concludiamo dicendo che i muffin vengono inseriti nella categoria dei pani (i citati quickbreads) mentre i cupcake delle torte vere e proprie.

muffin-cupcake

Avete le idee più chiare adesso? Quale dei due preferite?

Se volete anche provare con mano come si realizzano cupcake e muffin, iscrivetevi ai corsi di cake design di Cake Appeal!

+ Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo!