La ricetta della Red Velvet Cake, la colorata e golosa torta americana


La ricetta della Red Velvet Cake, la colorata e golosa torta americana

La Red Velvet Cake è una delle torte più amate dagli americani, non solo per la sua bontà, ma anche per i suoi spettacolari colori. La “torta di velluto rosso”, infatti, esternamente è composta di un bianco sfavillante e al suo interno vi è un acceso rosso che lascia tutti a bocca aperta.

Da qualche anno anche gli italiani stanno iniziando ad apprezzarla, tanto che risulta essere una delle torte più richieste anche nella nostra bakery. Con questo appuntamento del nostro blog vogliamo proporvi la ricetta della Red Velvet, per stupire amici e parenti e, perchè no, fare una sorpresa al vostro partner il giorno di San Valentino!

Ma prima, una piccola curiosità: in origine il colore rosso era dato dalla reazione chimica di un particolare tipo di cacao con il bicarbonato di sodio e, a seconda delle quantità e della tipologia dei due ingredienti, il rosso assumeva una gradazione più scura o più chiara. Nel tempo si è cominciato ad utilizzare coloranti naturali per conferire questa particolare colorazione.

La preparazione è un po’ lunga, ma non complicata. Serve solo un po’ di pazienza e riuscirete a creare una torta con i fiocchi e da leccarsi i baffi.
Per le altre nostre ricette, consultate gli articoli sulla Devil’s Food Cake, la Rainbow Cake e la Carrot Cake.

Ingredienti per le 3 basi

  • 170 gr di burro a temperatura ambiente
  •  440gr di zucchero
  •  3 uova a temperatura ambiente
  •  440gr di farina “00” setacciata
  •  6 cucchiai di colorante rosso
  •  22 gr/3 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaino e 1/2 di estratto di vaniglia
  •  1 cucchiaino e mezzo/9 gr di sale
  •  360ml di latticello o yogurt bianco
  •  1 cucchiaino e mezzo di aceto di mele
  •  1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato

Ingredienti per il frosting alla vaniglia

  • 450gr di burro a temperatura ambiente
  • 50gr scarsi di farina setacciata
  • 500ml di latte fresco intero
  • circa 9ml di estratto di vaniglia
  • 400 gr circa di zucchero semolato fine

Preparare le tre basi

Per creare le tre basi prendete una planetaria (o utilizzate una frusta elettrica) e sbattete il burro morbido con lo zucchero (aggiungendolo poco alla volta), per circa una decina di minuti, fino a che otterrete un impasto chiaro e spumoso. A questo punto, aggiungete un uovo alla volta miscelandole bene al composto.
In una ciotola, unite il colorante naturale con il cacao setacciato e l’estratto di vaniglia, dopodichè aggiungeteli al composto con il burro.

A parte, sciogliete il sale con il latticello (o con uno yogurt, se non lo trovate) e incorporatelo al composto alternandolo con la farina. In un’altra ciotola unite aceto di mele e bicarbonato e unite anch’essi al composto.
A questo punto, non dovrete far altro che prendere tre teglie da 24cm, imburrarle e infarinarle e versarvi il composto in parti uguali. Ora le potrete infornare una alla volta a 180 gradi (ricordate di preriscaldare il forno) per 25-30 minuti e lasciarle raffreddare. Potete controllare la cottura con uno stecchino.

Preparare il frosting alla vaniglia

Versate in un pentolino la farina setacciata e il latte freddo e ponete su fuoco lento, mescolando con una frusta per una decina di minuti, finchè non sarà addensata. Versate la crema in una ciotola e lasciatela diventare tiepida coprendola con una pellicola.
Intanto, sempre con la planetaria o una frusta elettrica, montate il burro e lo zucchero per ottenere un impasto spumoso e chiaro e aggiungente la vaniglia, continuando a sbattere per circa un altro minuto. Ora potrete unire il composto precedente, che sarà arrivato a temperatura ambiente, con il secondo impasto, ottenendo la crema alla vaniglia che userete per farcire la torta e ricoprirla.

Composizione della Red Velvet

Per completare la torta, prendete il primo disco della base e spalmate sopra la crema alla vaniglia e coprite con il secondo disco. Ripetete l’operazione e ricoprite con il terzo disco. A questo punto usate la crema restante per coprire tutta la Red Velvet. Et voilà, il dolce è pronto! Se volete conservarlo in frigorifero, copritelo con una campana copri-alimenti.

Se volete vedere praticamente come ci realizzano la Red Velvet cake ed altri dolci americani, seguite i nostri corsi di cake design!

+ Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo!